Giardino degli angeli, inaugurata la nuova area all'interno del Cimitero Maggiore

29/06/2021

Conclusi i lavori di realizzazione del Giardino degli angeli, lo spazio destinato a garantire una sepoltura dignitosa ai bambini “mai nati”. L'intervento nasce per dare adeguata collocazione ai concepimenti avvenuti prima della ventottesima settimana che, come previsto dall'articolo 25 della legge regionale 4 marzo 2010, n.18, modificato dall'articolo 40 della legge regionale 28 dicembre 2017, n. 45, vengono inumati a cura dell'Ulss in un'area cimiteriale dedicata.

Lo spazio è ospitato nel campo che si trova nel Cimitero maggiore "Giardino", retrostante il lotto 21, rivolto verso il cimitero monumentale, dove è previsto un ulteriore spazio in vista di un ampliamento futuro dell'area. Il progetto e l'intervento sono stati eseguiti da Amcps nell'ambito del contratto di servizio di gestione dei servizi funebri e cimiteriali.

Da un punto di vista tecnico i lavori hanno visto la bonifica bellica, l’asportazione del terreno di inumazione fino alla profondità di circa 1,80 metri rispetto all’attuale livello di campagna, il rinterro con terreno adatto, alla luce di studi geologici effettuati in loco e l’innalzamento del livello di campagna di circa 50 centimetri dalla quota attuale, come da prescrizioni della normativa vigente. È stato eseguito anche il drenaggio del terreno e sono stati realizzati alcune aiuole a prato decorativo, una siepe bassa intorno al campo, l’impianto di irrigazione comprensivo di collegamento impiantistico con fontanino esistente e un impianto di illuminazione votiva. Il tutto è stato predisposto in modo tale da permettere la realizzazione di futuri stralci operativi.